Custodie per bassi: migliori prodotti di Gennaio 2021, prezzi, recensioni

La musica è pensata per essere condivisa. Come musicista indipendente, questa è una delle mie convinzioni più profonde. Se sei un bassista, suonare con gli altri è una vocazione particolarmente forte. E se suoni un basso, soprattutto, saprai di cosa sto parlando. Prima di tutto, il basso non è lo strumento più soddisfacente per suonare in assolo. Come probabilmente saprai, il basso è al suo meglio quando agisce come base per altri musicisti. Concerti, tournee, prove, serate con gli amici… Quanti chilometri ha fatto o farà il tuo basso? A quanti pericoli (graffi, urti, cadute, sporco, pioggia) potrà essere esposto? A molti. Dunque è opportuno proteggerlo e per farlo è necessario avere delle ottime custodie per bassi che magari non si rompano proprio durante il ritiro bagagli in aeroporto.

Le migliori custodie per bassi del 2021

Sul mercato sono ormai presenti tantissimi tipologie di custodie per bassi e se per te orientarti nell’acquisto può risultare difficile allora continua a leggere questo articolo e scoprirai quali sono le migliori custodie per bassi.

Custodie per bassi Gator

Si tratta della quantità minima di denaro che puoi spendere per portare il tuo basso in giro per la città, senza rimpiangerlo. Le custodie per bassi Gator sono un vero affare.

A questo prezzo, dovresti aspettarti ciò che è essenzialmente tessuto tagliato a misura di basso, con cerniere intorno al bordo. Questa custodia inoltre è rivestita con imbottitura extra attorno alla paletta e al ponte, i due punti più vulnerabili delle chitarre.

In realtà, una borsa da concerto è il minimo indispensabile e dovrebbe essere utilizzata solo in città, per i musicisti che non suonano spesso. Chiunque sia a quel livello dovrebbe investire in una custodia Gator. Dunque se questa custodia si adatta alle tue esigenze, è la migliore della categoria.

ChromaCast

Ad un certo punto, vuoi più rassicurazione su quanto possa offrire una borsa professionale da concerto. ChromaCast te la dà. Le custodie rigide ChromaCast garantiscono più protezione rispetto alle semplici gig bag, per loro natura. Esistono più strati di materiale e più tipi di materiale per assorbire urti e contusioni. E ci sono modelli anche per chi ha un budget limitato.

Le custodie per bassi ChromaCast hanno una costruzione in legno. Il dibattito tra legno compensato e plastica modellata infuria, e non c’è un chiaro vincitore. Le custodie in legno sono leggermente più pesanti e possono essere danneggiate più facilmente a breve termine. Detto questo, va anche aggiunto che però possono essere riparate più facilmente e possono avere una vita molto più lunga. Considerando che le custodie in plastica “si usurano” e non possono essere riparate in maniera ottimale.

Dunque con le custodie per bassi ChromCast stai sicuro che ottieni ciò per cui paghi. Certo non è una custodia ai massimi livelli, non è davvero molto appariscente o alla moda. Ma per il prezzo e per le caratteristiche che offre è un ottimo affare.

Vertigo

Le custodie per bassi Vertigo hanno una fodera interna morbida che garantisce che il tuo basso non subisca alcun graffio durante il trasporto. Queste custodie presentano anche un design affidabile a caricamento dall’alto e una combinazione di ABS e pelle di squalo impermeabile per una maggiore protezione e durata.

Devo dire che hanno anche una buona resistenza agli urti, che in alcuni casi può essere la cosa più importante. E all’interno troverai differenti tasche per gli attrezzi.

Un’altra cosa che ho trovato interessante è stato il design integrale del copricapo. Ciò eleva e sospende la paletta e le chiavi quanto basta per non essere colpite durante il trasporto. Ciò si traduce in una minore possibilità di arrivare al tuo concerto con il tuo basso stonato. Vale anche la pena notare che una custodia per basso Vertigo ha una garanzia a vita limitata.

ProTec

Una delle mie funzioni preferite sulle custodie per bassi ProTec è il paracolpi imbottito rimovibile. Aggiunge un altro livello di protezione per il basso e aiuta a mantenerlo in posizione.

Inoltre è dotato di una piccola tasca con cerniera che puoi utilizzare per riporre diversi accessori. Certo, ci sono altre cose altrettanto impressionanti. Come il rivestimento esterno in nylon balistico resistente agli agenti atmosferici. O la schiuma ad alta densità che attutisce il basso mentre lo stai trasportando.

Il telaio perimetrale è anche molto rigido e robusto e ha una grande resistenza agli urti. Sebbene la custodia sia pesante, è perfettamente facile da trasportare.

Gli spallacci sono fortemente imbottiti. Le maniglie per il trasporto sono a doppio filo per una maggiore sicurezza. E il rivestimento in gomma consente inoltre di trasportare facilmente la custodia in condizioni di umidità e umidità.

World Tour

Se stai cercando sul mercato una custodia per il tuo basso economica dovrai assolutamente buttare un occhio sulle custodie World Tour.

Le custodie per basso World Tour sono dotate di paraurti inferiori in gomma e imbottitura spessa in grado di alleviare lo stress del legno durante il trasporto.

Queste custodie hanno una lunghezza standard e sono dotate di tasche multiple per contenere spartiti, libri, tablet, un supporto, plettri, cavi e praticamente qualsiasi altra cosa di cui potresti aver bisogno come bassista.

Le cerniere sono resistenti e funzionano senza problemi. Gli spallacci sono regolabili e più spessi del solito, in parte a causa dell’imbottitura e del fatto che sono rinforzati per un supporto extra peso. C’è anche un’imbottitura per il collo sullo spallaccio che fornisce una protezione extra mentre trasporti lo strumento.

Sara Hernández Díez

Sono spagnola, vivo da un po’ in Italia, l’inglese è la mia terza lingua, il mio lavoro è scrivere e tradurre. E io amo il mio lavoro: mi dà da respirare (oltre che da mangiare…). Come obiettivo ho quello non di descrivere un prodotto ma di farlo diventare il tuo prodotto.

Back to top
Migliori Custodie