Migliori custodie di ogni tipologia nel 2021

Per avere gli armadi in ordine e per proteggere i nostri oggetti preferiti, è indispensabile utilizzare le custodie, quei contenitori che ci permettono di evitare che cadute e colpi accidentali possano rompere lo smartphone, gli occhiali, la macchina fotografica e il computer. Grazie alle custodie anche gli abiti e le coperte saranno protette dalla polvere e dalle tarme. Vediamo nel dettaglio le varie tipologie di custodie.

Custodie per abiti 

Le custodie per abiti sono dei contenitori in cui riporre o trasportare i vestiti. Possono quindi essere utilizzate sia a casa, per proteggere i cappotti e i capi più delicati, sia quando si viaggia, per lavoro o per piacere, per non far stropicciare i propri abiti. In commercio sono presenti tantissime tipologie di custodie per abiti. Ad esempio alcune sono in polietilene trasparente, con un design sagomato sulle spalline e una fessura per inserire la gruccia. Altre invece sono realizzate con materiali ecologici, resistenti e pieghevoli e hanno una finestra in PVC per identificare subito gli abiti che sono conservati al suo interno. Ci sono anche custodie in pelle o in tessuto traspirante e lavabile, con i manici, le maniglie e una tracolla per essere portate ovunque in modo comodo e pratico. Le custodie per abiti sono disponibili in diverse misure, a seconda dei capi che si desidera coprire. Per le camicie e per le giacche sono ideali quelle che misurano 100 cm, mentre per gli abiti più ingombranti, come le pellicce o le pelli sintetiche, è possibile acquistare modelli più grandi che misurano anche fino a 155 cm. Grazie a una chiusura a zip su tutta la lunghezza, i vostri capi saranno sigillati ermeticamente e protetti non solo dalla polvere e dalle tarme, ma anche dagli odori, dalla muffa e dai peli di animali.

Leggere e facili da usare, le custodie per abiti possono essere utilizzate tutti i giorni o per il cambio stagione, a casa o in lavanderia e nei negozi di abbigliamento. Sono solitamente di colore bianco, nero o trasparenti, e in alcuni casi anche colorate e a fantasia, come pois, figure geometriche, orsetti e fiori.

Custodie in sughero

Le custodie per abiti possono essere vendute singolarmente o in confezioni da 2 fino ai 100 pezzi, quantità che varia da marca a marca. Tra le marche migliori ci sono Hangerworld e Travando. La prima, oltre ad appendiabiti, grucce, appendini per bambini, fornisce coperture per abiti in tessuto impermeabile, in poliestere, in nylon e in pelle con rifiniture colorate e tasche interne per gli accessori. Travando invece si distingue per prodotti di alta qualità e soprattutto per un innovativo e originale porta abiti da viaggio con una tasca per riporre il computer di 15”. Qualsiasi modello sceglierete, le custodie per abiti mi permetteranno di avere l’armadio sempre in ordine e i vostri vestiti sempre freschi e senza grinze.

Portaocchiali 

Tra le custodie più utilizzate e più vendute sul mercato ci sono sicuramente quelle per gli occhiali. Vasta è infatti la gamma di custodie per proteggere gli occhiali da sole e da vista.

Le più comuni sono le custodie rigide in plastica o in poliuretano, cioè i classici modelli a conchiglia dotati sempre di un panno in microfibra per la pulizia. Di diversi colori e fantasie, queste custodie risultano essere molto resistenti grazie ai materiali durevoli di cui sono fatte. Hanno spesso un rivestimento in microfibra, una chiusura a scatto e una morbida imbottitura interna. Sono acquistabili anche on line a prezzi variabili, comunque economici perché non superano i 10 euro. Più particolari e costose sono le custodie in pelle. Morbide e naturali al 100%, queste custodie possono avere diverse chiusure. Alcune sono a conchiglia, altre sono simili ad astucci per matite e quindi dotati di zip, con una imbottitura interna spesso di velluto. Altre ancora sono a sacchetto con un laccio, anche questo in pelle, che chiude in maniera più sicura la custodia. Dal design moderno o vintage, a seconda dei gusti, queste custodie in pelle sono unisex e fatte quasi sempre a mano. Pensate per lo più per gli occhiali da lettura, sono invece le custodie in uncinetto. Colorate e simpatiche, morbide e leggere, si portano ovunque. Ancora pochi sono oggi in vendita i modelli di custodia in lino o in sughero se pur molto originali e innovativi. Alcuni modelli hanno la chiusura con cerniera a zip, altri con un bottone a pressione in metallo per renderla ancora più sicura.

Dal design sobrio ed elegante, le custodie in lino e in sughero sono realizzate con materiali di alta qualità, sono leggere e comode anche da portare in viaggio.

Le custodie degli occhiali da sole, invece, sono generalmente più grandi di quelle da vista ma comunque fatte in plastica o pelle. Alcune sono anche realizzate in tessuto resistente per proteggere gli occhiali da urti e graffi.

Custodie per cellulari

Le custodie per cellulare sono senza dubbio accessori molto venduti, quelli acquistati dalla maggior parte delle persone per proteggere il proprio smartphone dai graffi e dagli urti. Tre sono i principali modelli in vendita in tutti i negozi di telefonia, di pelletteria e on line.

1) Le custodie a sacchetto, dette anche a scorrimento e a guanto, sono fatte con materiali morbidi ed ecologici, di vari colori, hanno un passante per poterlo attaccare alla cintura e una chiusura in velcro. Alcune custodie hanno anche una piccola tasca frontale per mettere le carte di credito e le banconote. Questi modelli sono indicati soprattutto per chi mette il cellulare in borsa, ma non proteggono molto dalle cadute.

2) Le custodie a marsupio sono particolarmente pratiche e comode, perché possono essere attaccate alla cintura e allo zaino e sono ideali per campeggi, arrampicate e sport all’aperto. In questa tipologia di custodie, oltre al cellulare è possibile anche mettere le penne, gli auricolari, le chiavi e le sigarette.

Custodie a marsupio

3) Le custodie a portafoglio o a libro sono invece perfette per chi vuole garantire al proprio smartphone una protezione totale e sicura. Dotate di uno sportellino che resta chiuso grazie ad un magnete, queste custodie quando cadono accidentalmente a terra non si aprono e quindi il cellulare non subisce danni e rotture. Le custodie a portafoglio hanno delle piccole tasche in cui mettere le banconote e le carte e possono essere monocolore, bicolore e a fantasia, per uno stile allegro e divertente.

Custodie a portafoglio

Custodie a libro

I materiali che vengono prevalentemente utilizzati per realizzare le custodie per cellulari sono il denim e il tessuto, che sono morbidi, leggeri e resistenti alle macchie, il silicone e la plastica, la pelle e la similpelle che danno un aspetto elegante e raffinato al vostro smartphone.

Esistono anche custodie in policarbonato, che sono quelle più rigide e dure, che però non proteggono il cellulare dalle cadute ma ne contrastano l’usura. Per quanto riguarda invece le migliori marche, dobbiamo necessariamente menzionare JETech, che realizza custodie con design sottili e innovativi, dotate di bordi rialzati per una maggiore protezione, e LeYi, che commercializza custodie altamente protettive, alcune posizionabili anche orizzontalmente per vedere i video e leggere gli e-book in assoluta comodità. I prezzi delle custodie per cellulari sono accessibili a tutti, bastano infatti circa 6 euro per acquistarne un modello a portafoglio molto semplice ma al contempo molto funzionale, in pelle e microfibra e monocolore. Con qualche euro in più, potrete acquistare modelli chic e alla moda, con strass e glitter. Leggermente più costosi, ma comunque non superiore alle 30 euro, sono quei modelli in tessuto impermeabile, con chiusura a zip e tasche interne, ideali per le attività all’aperto, oppure quelli realizzati con materiali termici che proteggono il vostro smartphone dal freddo e dalle temperature eccessivamente elevate.

Borse per macchine fotografiche 

L’accessorio che non può assolutamente mancare nel corredo di un fotografo professionista o di tutti gli appassionati di fotografia è senza dubbio una borsa per proteggere l’attrezzatura fotografica, quindi una custodia in cui conservare non solo la macchina fotografica ma anche gli obiettivi, i flash, le batterie di riserva, le schede di memoria e i kit per la pulizia.

Lo scopo principale di una custodia è quello di poter portare la propria macchina fotografica in totale sicurezza e ovunque, sia nei viaggi all’estero sia durante le passeggiate in città. Per questo motivo è bene acquistare un modello compatto e di piccole dimensioni, che non pesi e non ingombri troppo.

In commercio di questi modelli ce ne sono veramente tanti. Alcuni hanno manici e tracolla regolabile, una copertura antipioggia in caso di maltempo e dei divisori interni staccabili, così da poter essere adattati alle dimensioni della propria fotocamera. Altre custodie invece hanno una base rigida per mantenere la macchina fotografica in posizione verticale e i passanti per la cintura, in modo da poterla portare in vita come un marsupio. È possibile trovare in vendita anche custodie con una chiusura a doppia zip che permette di estrarre la fotocamera in maniera più facile e veloce. Per essere certi che la vostra attrezzatura fotografica sia perfettamente protetta e al sicuro da urti e colpi accidentali, potete optare per quei modelli che hanno un’ammortizzazione in schiuma extra imbottita o un’imbottitura interna morbida ed estremamente leggera. Le custodie per fotocamere sono realizzate prevalentemente con materiali resistenti e idrorepellenti, come per esempio il nylon e il poliestere e hanno un design ergonomico e moderno. La maggior parte dei modelli in vendita è di colore nero o grigio, ma ci sono anche modelli colorati e dalle più svariate fantasie, a fiori, a quadri, con righe, con motivo mimetico o astratto.

Acquistare una custodia per fotocamere significa spendere dalle 7 euro, per i modelli più piccoli e semplici, alle 50 euro per quelli più capienti e professionali.

Custodie per attrezzatura professionale 

Quando si parla di attrezzatura professionale si fa riferimento ai coltelli da cucina, ai cacciaviti e alle forbici per sarti, per parrucchieri e per giardinieri. I grandi chef, le casalinghe e i cuochi amatoriali sanno perfettamente che uno degli utensili più utili in cucina è il coltello. Che sia a lama seghettata, da formaggio, per sfilettare il pesce o per disossare la carne, il coltello, indispensabile per preparare qualsiasi pietanza, dopo ogni utilizzo deve essere riposto in un’apposita custodia che protegge la lama dall’usura ed evita che ci si tagli. Per i coltelli da cucina è possibile acquistare delle custodie con i manici per il trasporto e in tela impermeabile, che si arrotolano e che possono contenere anche fino a 10 coltelli, di diversa forma e misura. In commercio sono disponibili anche le custodie per altri tipi di coltelli. Ad esempio, per i coltelli tascabili le custodie sono in pelle o in cuoio e hanno un passante per la cintura, mentre quelle per i coltelli da caccia sono fatte a mano e hanno una chiusura in metallo. Molto pratiche e funzionali sono anche le custodie per le forbici. Di piccole dimensioni, in pelle o ecopelle e con chiusura a ciappa sono le custodie per le forbici utilizzate dagli estetisti per tagliare le unghie e le cuticole. I parrucchieri invece ripongono le loro forbici all’interno di custodie morbide e sottili, spesso a libro con chiusura a zip, in cui conservano anche i pettini e i fermagli per i capelli.

Custodie per forbici

Custodie per coltelli

Le custodie per le forbici da sarto, invece, sono compatte ma molto capienti e spesso diventano dei veri e propri kit portatili perché oltre alle forbici è possibile conservare anche aghi, fili, bottoni, spilli e ditali.

Custodie per sarti

Per le cesoie e le forbici da potatura sono disponibili custodie in pelle con passanti per la cintura e chiusura a clip, leggere e facili da usare durante i lavori in giardino. Per quanto riguarda invece le custodie per i cacciaviti, queste sono comode e utili per organizzare i vari pezzi e averli tutti a portata di mano. Di dimensioni ridotte e compatte, queste custodie per cacciaviti sono maneggevoli e facili da trasportare. Alcuni modelli sono a portafoglio, in similpelle e con chiusura a scatto, altri invece sono in plastica dura e hanno un’apertura e una chiusura magnetica. Con le custodie per i cacciaviti tutti i vostri utensili da lavoro saranno ben organizzati e ordinati.

Custodie per cacciaviti

Custodie per attrezzi

Le custodie sono quindi indispensabili per avere l’attrezzatura professionale sempre protetta e al sicuro.

Custodie per notebook 

Come molti sanno, il notebook è un computer portatile di piccole dimensioni che può essere trasportato ovunque grazie ad una batteria ricaricabile. Per gli spostamenti o semplicemente per riporre il notebook quando non lo si utilizza, si usano le custodie, che non solo proteggono il PC dalle cadute e dagli urti ma anche dalla polvere e dai graffi. Sottili e flessibili, le custodie per i notebook sono resistenti all’acqua e realizzate in tela o in gomma sintetica. Alcune hanno una chiusura a zip, un manico e una tracolla, altre invece diverse tasche in cui mettere il mouse, l’adattatore di corrente e gli altri accessori. Alcuni modelli hanno un design talmente sottile e leggero che possono essere messi direttamente in borsa o in valigia. In commercio sono disponibili custodie per tutti i gusti; è possibile infatti trovare custodie monocolore o a fantasia per un look stravagante, unico e divertente. Se siete dei tipi eclettici a cui piace cambiare spesso, perfette per voi sono le custodie reversibili, quelle cioè bicolori, che possono essere rigirate per scegliere il colore che preferite. Le custodie per notebook hanno misure diverse, che partono da un minimo di 10 pollici fino ad arrivare a un massimo di 22 pollici. Quelle più piccole possono essere utilizzate anche per conservare i tablet. Se state per acquistare una custodia per notebook ricordatevi di scegliere quelle che hanno un’imbottitura spessa e resistente e che internamente sono morbide e antigraffio.

Evitate quei modelli che hanno le chiusure a velcro, con bottoni o a soffietto, perché sono poco resistenti e potrebbero aprirsi senza che voi ve ne accorgiate, col pericolo quindi che il notebook possa cadere e rompersi.

Tra le marche migliori di custodie per pc portatili c’è Arvok, che vende prodotti con un ottimo rapporto qualità/prezzo. Le sue custodie sono impermeabili, facili da pulire e molto comode, grazie alla presenza di maniglie retrattili e di tracolle rimovibili che le rendono maneggevoli e pratiche. I prezzi delle custodie Arvok sono veramente molto convenienti. Quelle di piccole dimensioni (11 pollici) costano solamente €10 o poco meno, mentre quelle più grandi (15,6 pollici) e con un design elegante costano circa €20. Un’altra marca sinonimo di garanzia è Sidorenko, la cui custodie sono caratterizzate da colori accesi e da stampe allegre e variopinte. Le più costose hanno un prezzo che oscilla dalle 24 alle €30 e sono quei modelli con maniglie per il trasporto, chiusura a zip, tasche per accessori e design estremamente sottile.

Altre tipologie

Molto utilizzate e vendute sono le custodie salvaspazio e quelle sottovuoto. Queste custodie sono delle buste trasparenti in polietilene che consentono di conservare le coperte e i piumoni in poco spazio e in totale igiene, perché vengono chiuse ermeticamente da una valvola dopo aver aspirato con un’aspirapolvere tutta l’aria presente nella custodia.

Per chi ha poco spazio, utili sono anche le custodie sottoletto, cioè quei contenitori realizzati con materiale traspirante e resistente all’umidità e alla polvere in cui riporre la biancheria, i cuscini, le coperte e i vestiti, da mettere poi sotto il letto o nell’armadio, per avere tutto ben organizzato e in perfetto ordine.

Tra le varie tipologie, ci sono anche le custodie per gli strumenti musicali, per i gioielli e per le scarpe, le custodie termiche per le bottiglie e quelle da viaggio per le posate.

Custodie per chitarre

Custodie per violini

Custodie per gioielli

Custodie per scarpe

Custodie termiche

Luisa Pacella

Back to top
Migliori Custodie